Prodotti naturali per rimuovere le macchie di ruggine dal wc

Prodotti naturali per rimuovere le macchie di ruggine dal wc




Aceto e succo di limone può essere utile per eliminare questo tipo di sporco, che a volte è molto difficile da pulire

Togliere la ruggine da toilette

I liquidi tradizionali e la pulizia della casa solo con la sporcizia. C'è una tale varietà di componenti, i sapori e dei prezzi che ognuno sceglie il prodotto che fa per voi perlustrando le varie stanze della casa. Tuttavia, a volte, difficile da rimuovere alcune macchie con prodotti di uso quotidiano. Questo è il caso delle macchie di ruggine nei bagni, dove troppo abrasivo di utilizzare un prodotto comporta rischi: il prezzo della rimozione della macchia può essere danni permanenti alla superficie delle piastrelle, il lavandino, vasca o WC.

Ma c'è un'alternativa: l'uso di prodotti naturali. Uno è l'aceto. La chiave è per riscaldarla. Dopo aver preso quasi al suo punto di ebollizione, dovrebbe essere messo a bagno in un panno sottile, senza lasciare graffi, e strofinare con cura la zona macchiata. Così, la ruggine dovrebbe essere rimosso senza lasciare traccia.

Succo di limone, agente detergente naturale

Altro prodotto consigliato è succo di limone, per essere mescolato con borace. Calcolando due cucchiai di questo minerale per il succo spremuto da un limone. Questo composto, che combina le proprietà del borace citrico frutta, può rimuovere le macchie. La procedura è la stessa descritta per l'aceto: un panno sottile imbevuto nella miscela e strofinare un'area abbastanza da pulire.

Contenente acido citrico rende il succo di limone un ottimo alleato contro la pulizia di macchie ostinate. Oltre a ceramiche e sanitari che pulisce anche biancheria calcare-pulito permette macchie di ruggine, inchiostro, tè (tè o caffè) e di sudore, anche in marmo e ceramica, plastica bianca , mescolato con sabbia, dentro le urne.

Un altro modo per sbarazzarsi di questi punti, anche se meno naturale, è bene essiccare e applicare candeggina sulla superficie da pulire. Fatto questo, lasciarlo acceso per dodici ore. L'inconveniente principale di questa formula è che in quel lasso di tempo non può essere utilizzata la toilette. Come vantaggio, la candeggina è molto più forte ed efficace per la pulizia del succo di limone e aceto e, pur essendo un composto chimico, non come abrasivo.

Ultime risorse per la pulizia

Se nessuna delle opere di cui sopra, le ultime risorse consigliati consistono di coprire l'intera salute con una speciale vernice di ceramica o di smalto può essere lucidato. La raccomandazione, in ogni caso, è quello di cercare di prevenire il problema: evitare di lasciare oggetti metallici supportati per troppo tempo in bagno e le piastrelle e spesso e pulire accuratamente le superfici di contatto tra la toilette e le parti del rubinetto, in particolare, se questi sono in metallo.

Leggi anche: