Tagliare e piegare tubi di rame

Tagliare e piegare tubi di rame




Tubi di rame ricotto sono più malleabile di rame rigido, anche se entrambi sono sezionato con un seghetto o un tagliatubi

Come tagliare il tubo

Tubi di rame possono essere tagliati con un seghetto o un tagliatubi. Nel primo caso, il materiale deve afferrare saldamente per fare un taglio dritto. Una volta che il tubo è sezionato per rimuovere bave di metallo che vengono lasciati all'esterno e all'interno.

Se si utilizza un cutter tubo, taglio è più preciso, ma dobbiamo padroneggiare l'uso di questo strumento.

Per posizionare il tubo nella posizione corretta, allentare il cutter e mettere il pezzo nei rulli dello strumento. Poi si preme il pulsante di nome manovra, situato nella parte superiore di quest'ultimo, mette la manopola o elemento di taglio nella zona in cui deve essere eseguita e segna il punto in cui viene tagliato.

Poi la taglierina viene ruotato attorno al tubo progressivamente per eseguire il taglio. Il fallimento di sezionare il pezzo in un primo turno, basta ripetere le operazioni di cui sopra.

La fresa ha un trimmer barba per rimuovere dopo la sezione. Tenendo il pezzo, vi è un completo ritorno ad esso e, infine, lucidato l'esterno del tubo con lana d'acciaio.

Curvatura o stratificazione di un tubo di rame

Uno degli obiettivi di piegatura di un tubo di rame è quello di evitare i potenziali punti di saldatura e per adattarsi a qualsiasi installazione.

Se il tubo da piegare è rigido, prima della curvatura saranno riscaldati e dopo immersione in acqua fredda. Questa operazione non è necessaria se il tubo di rame viene ricotto, perché è più malleabile.

La curvatura può essere effettuata a mano o con una molla speciale per piegare. L'utilizzo di questo strumento consente la manipolazione tubi di diverso diametro, anche se non per brevi giunzioni. Il processo è abbastanza semplice. Dopo riscaldamento con una torcia nella zona da stratificazione, raffreddata ed il tubo viene inserito all'interno della molla. Poi basta piegarlo con l'aiuto del ginocchio.

Se la curvatura è fatto a mano, si deve tenere presente che più il diametro del tubo, il più è facile piegarlo. In questo caso, si può ottenere fino a 180 gradi curve.

Leggi anche: