Aceto bianco per la pulizia: come utilizzare

Aceto bianco per la pulizia: come utilizzare




Non solo è la pulizia della casa tossico. Le persone sono sempre più interessati a mettere in pratica i trucchi fatti in casa per eliminare lo sporco e gli ambienti di detriti accumulati. Un prodotto che può diventare un grande alleato quando si tratta di pulizia è l'aceto.

Mille e uno usi di aceto

L'aceto non è solo un prodotto utilizzato per la preparazione di insalate e altri cibi. Ha suonato ruolo importante nella pulizia della casa e sostituiti prodotti come smacchiatore, disinfettante, candeggina, e altri elementi che sono molto più costosi sul mercato.

Pratico, economico ed efficiente, aceto bianco sorpreso dei risultati. Ha diversi utilizzi nella pulizia della casa e può essere usato per rimuovere il grasso, disinfettare e spazzare via gli odori. L'effetto miracoloso di aceto in certi pulizie causa di un componente presente nella formula chiamato acido acetico.

Aceto bianco dimostra più efficace rispetto alle altre varianti perché è neutra, ovvero, la loro formula non riceve influenza di coloranti o aroma fruttato. Supera gli addetti alle pulizie avendo una composizione meno aggressivo e più accessibile.

Potrai inoltre usufruire di lettura: Consigli per la casa di pulizia

Suggerimenti per l'uso di aceto per la pulizia

1. Mura
Per rimuovere i segni delle calzature e mobili al muro, basta applicare una soluzione di acqua e aceto con un panno morbido. In poco tempo le macchie scompaiono.

2. Rifiuti di origine animale
Per eliminare l'odore di urina di cani e gatti, basta applicare un po 'di aceto con acqua tiepida.

3. Contro la muffa
L'aceto può essere anche un ottimo alleato contro la muffa, un tipo di fungo che causa l'odore e intensifica le crisi respiratorie. Per pulire l'armadio con la muffa, per esempio, basta lasciare una ciotola con aceto bianco puro all'interno del cellulare per tutta la notte.

4. Loo
Versate l'aceto nella pentola e lasciare per una mezz'ora per disinfettare. Quindi cospargere di bicarbonato di sodio su uno spazzolino da denti e rimuovere eventuali macchie. Infine, sciacquare.

5. Detersivo
L'uso di aceto può portare buoni risultati in tempo per lavare stoviglie, quali pentole e tazze. Per eliminare lo sporco impregnato in contenitori di alluminio, acciaio o Tefal, aggiungere l'acqua e mescolare con quattro cucchiai di aceto, poi fate sobbollire. Se l'intenzione è quella di lasciare i bicchieri puliti e lucidi, è indicato di immergere in una ciotola con acqua e qualche goccia di aceto.

6. Stufa
Per pulire la stufa grassa, basta applicare l'aceto bianco sulla superficie sporca e consentire la sostanza di agire per 15 minuti. Poi strofinare con una spugna e sapone neutro.

Per saperne di più: pavimenti e rivestimenti - suggerimenti per una facile pulizia

Leggi anche: