Pica Eating Disorder

Pica Eating Disorder





Pica Eating Disorder è un disturbo caratterizzato da un appetito persistente per i materiali non nutritivi. Ciò non significa cibi spazzatura, vuol dire cose che non sono 'alimenti' a tutti. Per esempio metallo, argilla, sabbia, terra, feci, gesso, inchiostro, matita, batterie, sapone, muco, rossetto e altro ancora.

Nei bambini questa 'curiosità' è considerata una parte normale dello sviluppo, e di strani appetiti può anche essere il sintomo di altre condizioni. Per il problema di essere classificato come un disturbo alimentare pica allora deve persistere per oltre un mese e si verificano in età avanzata. È interessante notare che la parola 'pica' deriva dal latino per la gazza, perché gazze sono rinomati per la loro tendenza a mangiare qualsiasi cosa che trovano.

Pica è più comune nelle donne e bambini, e in particolare quelli con disturbi dello sviluppo. Ma può anche verificarsi in caso contrario psicologicamente individui 'normali' e talvolta è caratterizzato come un tipo di disturbo ossessivo compulsivo anche se le cause variano e la classificazione è controversa.

Rischi

Naturalmente disturbi pica mangiare può essere pericoloso in quanto può portare alla ingestione di tossine nocive e sostanze. Per esempio può provocare avvelenamento da piombo, mercurio avvelenamento, overdose e batteri. Anche se la sostanza non è nociva in sé, può contenere altri contaminanti come pesticidi, batteri o addirittura le feci e questo può causare avvelenamento, infezioni o parassiti.

Allo stesso tempo, anche quando la sostanza è pulita e non dannoso, può ancora comportare condizioni gastrointestinali e indigestione e persino costipazione. Soffocamento è anche un rischio, e in particolare nei bambini piccoli.

Cause

La ricerca circostante pica disturbo alimentare è limitata. Tuttavia è stato suggerito che il disturbo potrebbe essere causato da problemi alimentari. Per esempio una carenza minerale come una carenza di ferro può causare il consumo di metalli e altre sostanze estranee. Può essere che la sostanza consumata detiene indizi sulla natura del deficit per esempio qualcuno mangiare terra potrebbe essere carente di vitamina B12, mentre qualcuno ferro consumando potrebbe mancanza di ferro. In generale il nostro corpo cerca di comunicarci quando manca qualcosa dalla nostra dieta e le nostre voglie sono progettati per garantire che si mangia le cose giuste però nei nostri stili di vita moderni, il nostro sistema immunitario non sono preparati per queste fonti naturali e, a volte siamo in grado di mescolare il segnala il nostro corpo ci invia. In altri casi potrebbe essere causata dalla presenza di parassiti come anchilostoma che esistono nel nostro stomaco e causare voglie insolite.

Potrebbe anche essere causato da condizioni psicologiche. Nel caso di condizioni quali autismo può essere causato dalla curiosità, o il risultato di autolesioni e comportamenti ripetitivi. Il consumo di qualsiasi sostanza in grado di provocare un effetto dopaminergico provocando il rilascio di sostanze chimiche ricompensa e che possono rendere più coinvolgente. In altre ricerche è stata legata al disturbo ossessivo compulsivo qui pensieri dannosi convincere gli individui che 'deve' consumare queste sostanze e trattamenti come 'CBT' (terapia cognitivo-comportamentale) può aiutare a 'correggere' questi processi di pensiero. Una analisi psicodinamica della condizione potrebbe suggerire che questo potrebbe essere un grido di aiuto, o una espressione consapevole di un ansia inconscia. Stress e depressione sono stati indicati per essere fattori di rischio in pica.

Potrebbe anche in teoria essere causato da anoressia nervosa alcuni individui anoressici sono stati conosciuti per consumare sostanze come il cotone idrofilo in modo da creare la sensazione di essere pieno e di sedare fame senza assorbire calorie.

Nota: È interessante notare che comportamenti simili a disturbi pica eating sono stati osservati come parte di alcune culture straniere. Per esempio le donne afro-americane, nello stato della Georgia spesso praticano il consumo di polvere bianca (caolino) e non mostrano altro psicopatologia. Interessante notare, però caolino ha alcuni vantaggi grazie alla sua capacità di assorbire alcaloidi e acidi tannici.

Trattamento

Trattamento di pica disturbo alimentare può variare notevolmente a seconda del caso e la causa sospetta. Nei casi in cui vi è una carenza di fondo di questo corso può essere trattata attraverso cambiamenti di dieta, iniezioni o supplementazione. Spesso i cani si mangiano cemento e malta, e questo è un esempio che può essere trattata con la supplementazione di ferro. Zinco in particolare, ha dimostrato di aiutare trattare casi di pica anche quando non vi è alcuna carenza.

Nei casi in cui il problema è psicologico quindi trattamenti come la CBT può aiutare a trattare le cause ossessivo compulsivo. Ciò comporterà identificare modelli di pensiero negativo che potrebbe essere portando al problema e la loro sostituzione con pensieri e frasi positive. In alternativa ad altre forme di terapia, come la psicoterapia potrebbe aiutare ad affrontare tensioni e conflitti che portano a questo comportamento distruttivo sottostanti. I pazienti possono anche avere un certo successo nel cercare di sostituire i loro comportamenti con quelli meno dannosi come le gomme da masticare o che esercitano. Ciò può causare lo stesso rilascio di dopamina e anche contribuire a soddisfare una fissazione orale.

Come ultima risorsa per cause psicologiche, il farmaco potrebbe essere efficace nel trattare il problema. SSRI (inibitori di re-uptake selettivi) per esempio hanno dimostrato di essere efficace anche se hanno alcuni effetti collaterali propri. In caso di problemi di sviluppo, la moderazione è a volte necessario e per i genitori che sarà ovviamente necessario garantire che qualsiasi materiale potenzialmente dannosi essere spostati.

Leggi anche: